I nostri consigli: E' meglio scegliere un macinacereali elettrico o manuale?

Il macinacereali manuale ha il vantaggio di macinare i cereali in modo delicato e senza consumare corrente. Il grande svantaggio del mulino manuale è che si adatta solo a piccole quantità di farina. Basti pensare che, per ottenere 300 g di farina, bisogna macinare per circa 8-12 minuti.

Per le famiglie, di solito è consigliabile orientarsi verso un macinacereali elettrico. Questo è in grado di macinare, a seconda del modello, fino a 3 kg in 15 minuti, senza dover essere sempre presenti. Il consumo energetico è trascurabile. Ogni ciclo di macinatura costa solo 0,005 - 0,01 Euro.

E le macine? - a pietra naturale

Quasi tutti i produttori di macinacereali utilizzano, da alcuni anni, una pietra composta di corindone e ceramica. Il corindone (la pietra più dura dopo il diamante) viene mescolato alla ceramica, un tipo di argilla (il caolino). Questo composto, una volta pressato, viene cotto ad alta temperatura. La pietra così ottenuta è particolarmente dura e resistente, capace di durare nel tempo.

Viene chiamata anche pietra naturale, perché è formata solo da componenti minerali puri, senza nessun additivo sintetico. La vita media delle mole è di circa 8-15 anni, a seconda della frequenza d'uso del mulino e delle impurità presenti nei cereali. La maggior parte delle macine possono essere sostituite in fai da te e il macinacereali ritorna come nuovo. I mulini manuali hanno una pietra in corindone e magnesite. Anche questo composto è formato esclusivamente da componenti minerali puri, ma è più semplice da produrre. Le macine di un macinacereali manuale non si usurano praticamente mai, per il basso numero di giri.

Quale macina cereali - è adatto a me?

I macinacereali sono estremamente affidabili e resistenti nel tempo. Quasi tutte le marche concedono per questo prodotto una garanzia di tre anni che viene peraltro utilizzata assai raramente. Sappiamo di macinacereali che funzionano senza problemi da 15-20 anni.

    Nella scelta del macinacereali adatto a voi vi potete far guidare da tre criteri:

  1. la resa
  2. l'aspetto esteriore
  3. il prezzo

Nel prendere la vostra decisione dovete procedere esattamente in quest'ordine. La resa del macinacereali deve essere scelta in modo da consentirvi di ottenere la quantità di farina di cui avete bisogno in 10-15 minuti circa. Una macinatura troppo prolungata riscalda la farina, rischiando di farle perdere alcuni costituenti vitali. Un mulino con una resa di 100 g/min consente di ottenere fino a 1-1,5 kg di farina fine per volta. I macinacereali da 200 g/min hanno una resa doppia. Se vi dovesse capitare di avere bisogno di quantitativi maggiori, si consiglia di fare raffreddare le macine tra un ciclo e l'altro. L'aspetto esteriore del macinacereali è irrilevante ai fini della funzionalità: anche l'occhio, tuttavia, vuole la sua parte. E' importante che il macinacereali vi piaccia, perché starà nella vostra cucina per circa 20 anni. Guardate le immagini del catalogo e scegliete il macinacereali che piace a voi e alla vostra famiglia! L'ultimo criterio, il più semplice, è il prezzo

I cereali da macinare - con quale mulino?

I macinacereali elettrici vi consentono di macinare ogni tipo di cereali: grano, grano duro, orzo, segale, farro, ecc.; anche il mais non crea problemi. I macinacereali manuali non sono adatti per il mais, perché i chicchi sono troppo grossi. I macinacereali in pietra non sono adatti per macinare i semi oleosi e le radici: Perché le pietre potrebbero impastarsi.

La pulizia - come va fatta

Di solito il mulino e la camera di macinatura non hanno bisogno di essere puliti. Se però il macinacereali rimane a lungo inutilizzato (per 4-5 settimane, durante le ferie), vi consigliamo di pulirlo con l'aspirapolvere. Accendete il macinacereali e tenete l'aspirapolvere vicino all'uscita della farina, in modo da poter asportare gran parte della farina residua dalla camera di macinatura. Se macinate cereali troppo umidi o macinate troppo a lungo con una regolazione molto fine, è possibile che le macine si impastino. In questo caso di solito è sufficiente macinare un pugno di riso, con l'apparecchio impostato sulla macinatura grossolana. Il riso, duro e asciutto com'è, pulisce ottimamente le mole.

L'assistenza

Ai nostri clienti offriamo un'assistenza a 360°, anche dopo l'acquisto. Se avete delle domande o un problema tecnico, mandateci un messaggio e-mail mediacity@tiscali.it o un fax 178/6026441, oppure chiamateci in orario di ufficio al numero 0161/834650